Il fremito della giustizia

Come spiegare cos’è un eroe? Come trasmettere il fremito della verità e della giustizia? A chi parlo io? Può un uomo aprirsi ad una realtà più grande se non è il cuore a spingerlo? Ed il cuore deve essere speciale o tutti noi abbiamo un cuore che pulsa, che ammira la giustizia? Chi vuole essere un eroe? Chi vuole amare la giustizia? Soffrire per essa, vivere di essa e risorgere con essa? Incontro anime grandi e le riconosco, mi basta poco per godere della loro luce. Io le cerco per scaldarmi al loro fuoco, per permettere alle nostre luci di entrare in risonanza, di fortificare le nostre vite. Incontrare una persona il cui nòcciolo è d’oro fino, anche se non è espresso, anche se è solo all’inizio, è una benedizione; si vede un leone fiero che chiede solo di nascere. L’embrione di un eroe. E mentre ci occupiamo di manifestare quel po’ d’oro che forma le nostre anime; lo plasmiamo, lo accresciamo e lo puliamo dalle lordure del mondo; mentre facciamo questo i bagliori delle nostre spade, delle spade di noi fratelli sconosciuti, illuminano l’etere, è l’inizio della nostra era, protetti dagli eroi di ieri, protettori degli eroi di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *