Preghiera della domenica XXXIX – Supplica alla Madonna di Monte Berico

“Non temere, Vincenza. Io sono Maria, la Madre di Cristo morto in Croce per la salvezza del genere umano. Va’ e di’ ai Vicentini che innalzino in questo luogo una Chiesa consacrata al mio nome, se vogliono essere liberati dal flagello della peste che li colpisce…”.
Queste furono le parole che Maria rivolse ad una donna di Vicenza nei primi decenni del 1400, mentre una pestilenza colpiva il Vicentino. Anche se inizialmente la donna fu ignorata, dopo una seconda apparizione e dopo numerose morti a causa della peste, la gente iniziò a crederle e il 25 agosto 1428 si diede inizio alla costruzione di una prima chiesetta dedicata a Maria che divenne poi il Santuario della Madonna di Monte Berico. Vicenza fu così salvata dalla peste.

Supplica alla Madonna di Monte Berico
O Vergine Santissima, Madre di Dio e Madre mia Maria, ti ringrazio che ti sei degnata di apparire sul Monte Be­rico e ti ringrazio per tutte le grazie che qui concedi a quanti a te ricorrono. Nessuno mai ti ha pregato invano. Anch’io a te ricorro e ti supplico per la Passione e Morte di Gesù e per i tuoi dolori: accoglimi, o Madre Pietosa, sot­to il tuo manto, che è manto materno; concedimi la grazia particolare che ti domando… e proteggimi da ogni male e specialmente dal peccato che è il ma­le più grande.
Deh! fa’, o Maria, Madre mia, che io goda sempre della tua amorosa prote­zione in vita e più ancora in morte e che venga poi a vederti in cielo e a ringra­ziarti e benedirti per sempre. Amen.
Madonna di Monte Berico, prega per noi.

Buona domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *