Commenti

I commenti sono molto graditi. I commenti (ad esclusione dello SPAM) ricevuti vengono divisi in due categorie:

  • i primi, di interesse generale, a tema con il post e, generalmente, riferiti ad una o due tematiche (per permettere una risposta quanto più possibile precisa e puntuale) vengono pubblicati e contestualmente ricevono una risposta pubblica. Faccio ciò per permettere al Blog di crescere e di essere realmente utile ed interessante;
  • i secondi, cioè i commenti che non ricevono una risposta pubblica, ricevono sempre una risposta privata.

Questa divisione serve per permettere al Blog di mantenere la sua missione originale, cioè di essere uno strumento al contempo di ricerca della verità e di aiuto per iniziare la propria ricerca. In quest’ottica, mentre i post di critica sono molto graditi, quelli faziosi o scollegati dal contesto non hanno alcuna utilità pubblica. Tuttavia non essendo giusto non rispondere a queste persone (nella speranza che vogliano in ogni caso instaurare un dialogo sincero) mi impegnerò a fornire una risposta privata ad ogni lettore, in maniera tale che, assieme, possiamo continuare a cercare la verità.

Norme formali

  • Ogni commento deve contenere una email valida e deve essere confermato da questa email (seguire la procedura che appare una volta inviato il commento entro una settimana dalla data di invio). I commenti con email non verificate non verranno presi in considerazione, sia perché è giusto che, come io mi metto in gioco per discutere con voi, così anche voi vi mettiate in gioco per discutere con me, sia perché è il modo più efficace per instaurare un dialogo sincero che vada oltre i limiti che si instaurano nei due interlocutori in una risposta esclusivamente pubblica (da una parte si può essere tentati ad usare il blog per fini di propaganda ideologica invece che per una ricerca sincera della verità, dall’altra una risposta pubblica richiede un certo grado di approfondimento, anche su cose scontate, al fine di essere di utilità generale, mentre, qualora il commento non sia di utilità pubblica, è molto più conveniente che la risposta sia mirata al singolo al fine di instaurare un dialogo sincero e proficuo per entrambi).
  • Bisogna utilizzare un linguaggio civile e rispettoso della dignità di qualunque persona umana.

In ogni caso i singoli autori dei vari post, pur tenendo presente queste norme generali, possono applicare regole leggermente diverse sempre avendo come fine la ricerca della verità ed il rispetto della dignità umana.

Queste regole non sono un codice di diritto, sono delle norme generali. Per la risposta ad un singolo commento possono servire anche parecchi giorni, sia a causa di impegni degli autori dei post, sia al fine di dare risposte più puntuali e approfondite. Qui nessuno sa tutto, quindi spesso è necessario conoscere qualcosa di nuovo per rispondere.

Il fine di tutto è la ricerca ed il dialogo costruttivo alla ricerca, per l’ideologia e per le discussioni da bar ci sono posti migliori di un Blog. Vi ringrazio per l’aiuto, speriamo di poter costruire insieme qualcosa di sempre più bello.